• Giugno

    17

    2021
  • 23
  • 0

Abusi edilizi, la demolizione non deve essere motivata

17/06/2021 – Il Comune non deve motivare l’ordine di demolizione di un abuso edilizio né ha l’obbligo di accertare la conformità urbanistica dell’opera. Si tratta di un onere che spetta a chi presenta la domanda di sanatoria. Così il Tar Lazio con la sentenza 6660/2021.
 
Abusi edilizi, il caso
I giudici si sono pronunciati sul caso dell’ampliamento di un immobile, realizzato per sopperire ad esigenze abitative del figlio del proprietario e oggetto di domanda di sanatoria.
 
Il Comune aveva disposto la demolizione d’ufficio, ma il responsabile aveva presentato ricorso sostenendo che, se il Comune avesse svolto un’istruttoria adeguata, avrebbe accertato la conformità urbanistica del manufatto.

 

Abusi edilizi, i…Continua a leggere su Edilportale.com]]>

© Copyright 2020 AD Costruzioni